Lo scenografo Osvaldo Petricciuolo ha ideato due interessanti e suggestive inquadrature di messinscena plastica-cromatica-architettonica per il Nabucco di Giuseppe Verdi su invito del Teatro Nazionale dell’Opera di Sofia. Le imponenti strutture sono articolate in una dinamica impostazione in funzione delle azioni sceniche. L’impianto generale del colosso biblico verdiano è sovrastato da una prospettiva illusoria che impegna la visione scenica attraverso un ritmo di piani pensili che verranno utilizzati nei molteplici cambiamenti previsti nell’opera.